The rise of ' grocerants': Negozi di alimentari che si cucina la cena

New York(CNN Business) Supermercati vogliono convincere i clienti a visitare i negozi per il pranzo o la cena — non solo per un bottino di generi alimentari.

Per decenni, i negozi di alimentari hanno incluso cibi caldi e salad bar, gastronomie e stazioni sandwich. Ma negli ultimi anni, molti negozi di alimentari hanno iniziato l “aggiunta di ristoranti sit-down, sale alimentari e birra artigianale alla spina, dando origine al termine” alimentari.”

“Il gioco grocerant è qualcosa che quasi tutti i rivenditori con negozi più grandi dovrebbero giocare”, ha dichiarato Diana Sheehan, vice presidente della società di ricerche di marketing Incontext Solutions. “I ristoranti sono diventati uno dei modi di maggior successo per i rivenditori di distinguersi.”

Vedi di più

Gli americani stanno facendo meno dei loro pasti a casa come sempre scelgono di mangiare fuori o ordinare in. La tendenza è un rischio per i negozi di alimentari che sono cresciuti facendo scorta di carne e prodotti. Quindi i supermercati stanno cercando di evolversi verso i modi in cui i clienti mangiano per catturare una parte crescente del business.

Le vendite di servizi alimentari nei negozi di alimentari stanno crescendo a circa l ‘ 8% all’anno, secondo il Food Marketing Institute. Supermercati come Kroger (KR) si stanno posizionando per conquistare questo mercato.

“Circa la metà del cibo è cibo già preparato dove le persone spendono i loro soldi. E la nostra quota di mercato è significativamente inferiore rispetto al tradizionale business dei supermercati”, ha detto il CEO di Kroger Rodney McMullen in una chiamata con gli analisti all’inizio di questo mese. “Il cibo già preparato è un’opportunità enorme.”

All’inizio di quest’anno, Kroger ha aperto un nuovo negozio a due livelli vicino alla sua sede centrale nel centro di Cincinnati con la sua prima sala alimentare che include barbecue locale, cucina asiatica, tacos e la nascente catena di ristoranti di Kroger, Kitchen 1883 Cafe and Bar.

Kroger ha aperto altri due ristoranti Kitchen 1883 negli ultimi anni.

Separatamente, Kroger ha recentemente stipulato una partnership con ClusterTruck, una startup di consegna di cibo che gestisce solo ristoranti di consegna-noti anche come “cucine scure”— in quattro mercati.

 Kroger ha aperto un nuovo negozio quest'anno vicino alla sua sede centrale nel centro di Cincinnati con la sua prima food hall in assoluto. Kroger ha aperto un nuovo negozio quest’anno vicino alla sua sede centrale nel centro di Cincinnati con la sua prima food hall in assoluto.

“È davvero un pezzo aggiuntivo in termini di come otteniamo i clienti ciò che vogliono, quando lo vogliono, nel modo in cui lo vogliono”, ha detto McMullen dell’espansione.

Altri droghieri come Hy-Vee, H-E-B, Whole Foods e Mariano hanno anche ampliato per aggiungere ristoranti e sale alimentari ai loro negozi.

Hy-Vee, con sede in Iowa, ha ristoranti all’interno vicino alla metà dei suoi negozi di alimentari. Si prevede inoltre di aprire più di 20 standalone Wahlburgers burger ristoranti nel corso dei prossimi cinque anni. Texas grocer H-E-B gestisce barbecue e taco ristoranti separati, mentre ShopRite ha aggiunto Saladworks mini-negozi ad alcuni dei suoi supermercati. E Whole Foods ha recentemente aperto un nuovo negozio di 70.000 piedi quadrati a Washington, dotato di una sala cibo e un cocktail bar.

“Kroger, Whole Foods e Hy-Vee sono alcuni dei negozi di alimentari che guidano la tendenza grocerant”, ha affermato Anne Mills, senior manager di consumer insights presso Technomic, una società di ricerche di mercato.

Anche le catene di abbigliamento e arredamento per la casa stanno seguendo l’esempio, aggiungendo ristoranti per convincere i clienti a rimanere nei loro negozi.

Lululemon (LULU), Crate & Barrel e Restoration Hardware (RH) sono tra le catene di mattoni e malta che hanno recentemente scommesso sui ristoranti nei negozi per attirare i clienti. Ikea è nota da tempo per le sue polpette svedesi nella sua caffetteria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.