Texas Good Samaritan Law

Essere un buon samaritano significa aiutare gli altri quando viene data l’opportunità, specialmente gli estranei durante un’emergenza. In Texas come in molti altri stati, le leggi del Buon samaritano proteggono le persone che cercano in buona fede di prestare aiuto nelle emergenze mediche. Comprendere questa legge potrebbe incoraggiarti a dare una mano senza timore di ripercussioni legali se sei uno dei primi sulla scena dopo un incidente d’auto o un altro disastro in Texas.

Cosa dice la legge del Buon Samaritano sull’assistenza medica?

Le leggi del buon Samaritano incoraggiano le persone a intervenire e cercare di aiutare se assistono alle emergenze. La legge del Buon samaritano del Texas è nella sezione 74.151 del codice civile e dei rimedi del Texas. Si afferma che chiunque amministra le cure di emergenza in buona fede non sarà responsabile per danni civili. Se sei un civile che assiste ad un incidente automobilistico, per esempio, le vittime non possono ritenerti responsabile per aver amministrato gli aiuti in buona fede.

Secondo la legge, se si tenta di fornire assistenza medica, la vittima o la sua famiglia non può ritenerla responsabile se non funziona. Questa legge ti protegge anche dalla responsabilità se le tue azioni peggiorano involontariamente le cose. Se accidentalmente esacerbare una lesione del midollo spinale da torcere il corpo della vittima nel modo sbagliato quando lui o lei tirando fuori da un veicolo si è schiantato, per esempio, la vittima non può ritenerti responsabile. La legge del Buon Samaritano si applica a coloro che forniscono assistenza medica nelle situazioni più comuni, tra cui incidenti stradali, scivolate e cadute, attacchi di cani, soffocamento e annegamento.

Quando ti protegge dalla responsabilità civile?

Le leggi del buon Samaritano funzionano in modo diverso nei diversi stati. In Texas, la legge attuale (i legislatori l’hanno rivista più volte) protegge specificamente coloro che amministrano cure di emergenza utilizzando defibrillatori esterni automatizzati. Queste sono macchine portatili che somministrano shock attraverso il petto per far battere di nuovo il cuore. Qualcuno che utilizza uno di questi per amministrare le cure in buona fede durante un’emergenza non sarà responsabile per danni civili per l’atto compiuto. La legge del buon samaritano del Texas si applica anche a chiunque aiuti come primo soccorritore volontario, così come a coloro che non hanno licenze o certificazioni nel settore medico.

Eccezioni alla legge

Esistono una serie di importanti eccezioni alla legge del Buon Samaritano del Texas. Il primo è se il rispondente non fornisce aiuti in buona fede. La buona fede è l’intento onesto o sincero di aiutare la vittima. Se il civile non ha un intento in buona fede per aiutare le vittime coinvolte nell’incidente, tutto ciò che lui o lei fa che ferisce la vittima potrebbe portare a responsabilità per danni correlati.

La seconda eccezione è se la persona che esegue le cure di emergenza commette un atto intenzionale o negligente. La negligenza intenzionale si riferisce all’intento della persona di danneggiare la vittima, mentre la negligenza sfrenata è il disprezzo incurante di come le azioni della persona potrebbero avere prevedibilmente un impatto o ferire gli altri. Negligenza intenzionale o sfrenata potrebbe rendere un buon samaritano responsabile per le ferite o la morte di una vittima.

La sezione (b) della legge stabilisce specificamente che non si applica a chiunque presta assistenza con l’aspettativa di risarcimento o remunerazione. In altre parole, lo statuto non protegge gli operatori sanitari pagati o paramedici che prestano aiuto come parte del loro lavoro e si aspettano di ricevere il pagamento per farlo. Queste parti potrebbero essere legalmente responsabili per aver causato negligentemente lesioni, malattia o morte di una vittima. Lo statuto inoltre non protegge le persone che si trovano sulla scena di un’emergenza come agenti per le persone che sollecitano le imprese a svolgere un servizio medico per denaro.

Infine, la legge del Buon Samaritano in Texas non protegge una persona dalla responsabilità se ha causato l’emergenza che ha ferito la vittima. Un conducente che ha causato per negligenza un incidente d’auto sarebbe ancora responsabile per l’incidente, per esempio, anche dopo aver prestato un aiuto in buona fede alla vittima. Scopri come la legge del Buon Samaritano può influenzare il reclamo di lesioni contattando un avvocato di lesioni personali di San Antonio per un consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.