Le 5 caratteristiche più importanti di Google Analytics per il tuo sito Web

Google Analytics è uno dei migliori strumenti gratuiti per il tuo sito web. Tiene traccia di un’enorme quantità di dati sulla polvere d’oro che è inestimabile per il tuo sito e la tua strategia di marketing. Qui a Ricemedia è uno dei nostri strumenti preferiti e uno strumento che dovresti utilizzare se il tuo sito è e-commerce, basato sulla conoscenza o guidato dal servizio. È possibile creare un account gratuito con Google e farti installato e funzionante in pochi minuti. Quindi, se non utilizzi già Google Analytics, ti suggerisco vivamente di iniziare.

Segnalazione del traffico

Google Analytics è essenzialmente un segnalatore del traffico. Il reporting di livello base ti informa di quante persone visitano il tuo sito web ogni giorno e da dove. I dati consente inoltre di tenere traccia di particolari tendenze per vedere quali pagine ottenere più traffico in determinati momenti rispetto ad altri. Questo può può influenzare le vostre decisioni di marketing andando avanti e anche dettare quali contenuti si guarda per aggiungere o modificare in futuro.

Comprendere ogni canale o fonte di traffico

Il traffico proviene da varie fonti e abbiamo utilmente rotto ciascuno di essi verso il basso per voi.

Diretto: account per gli utenti che accedono al tuo sito web direttamente digitando l’URL del tuo sito web nella barra degli indirizzi.

Display: rappresenta il traffico che ha avuto accesso al sito tramite una campagna pubblicitaria display che rimanda al tuo sito web.

Email: Traffico che ha accesso al sito tramite un link all’interno di una campagna email.

Organico: Questo rappresenta tutti gli utenti che accedono al tuo sito web dalla ricerca in un motore di ricerca come Google.

Referral: traffico che ha avuto accesso al tuo sito web tramite un link su un altro sito web. Un sito web’ riferendosi ‘ traffico ad un altro.

Social: account per il traffico che ha avuto accesso al tuo sito da un link su un profilo social o un post social.

A pagamento: traffico che ha avuto accesso al tuo sito facendo clic su una pubblicità a pagamento come un annuncio che appare su una pagina dei risultati di ricerca di Google.

Altro: Si tratta di traffico che non soddisfa nessuno dei criteri di cui sopra.

Monitoraggio e-commerce

Il monitoraggio e-commerce è essenziale per i marchi di e-commerce abilitati all’interno di Google Analytics. Esso consente non solo di tenere traccia di tutte le transazioni e le entrate, ma permette anche di tenere traccia di quale fonte di traffico le transazioni è venuto da. Ad esempio, è possibile tenere traccia di quante transazioni Traffico organico prodotto entro un certo lasso di tempo.

Questo consente di capire quale fonte di traffico esegue il meglio e può aiutare a concentrarsi su quali canali devono migliorare troppo.

Consente inoltre di monitorare e incrociare le entrate con quanti soldi si stanno spendendo per ogni fonte di traffico. Ad esempio, si avrebbe bisogno di sapere quante entrate pagato traffico sta portando in, in modo da poter garantire che si sta creando un abbastanza alto ritorno sugli investimenti.

Pagine di destinazione

Se utilizzi Google Analytics, puoi visualizzare un rapporto sulla pagina di destinazione che mostra statistiche specifiche per le diverse pagine su cui ogni singolo visitatore è atterrato. Queste metriche sono un ottimo modo per misurare queste statistiche, in quanto consente di vedere se l’utente è atterrato su una pagina specifica trovato la pagina pertinente a ciò che stavano cercando. Questo consente quindi di apportare modifiche alle pagine-è possibile renderli più rilevanti per gli utenti che atterrano su di loro dai risultati di ricerca.

screenshot delle pagine di destinazione su Google Analytics

screenshot delle pagine di destinazione su Google Analytics

Esistono una serie di metriche che è possibile confrontare come:

Frequenza di rimbalzo: La percentuale di persone che entrano nel sito Web sulla pagina di destinazione e poi se ne vanno senza visitare un’altra pagina web – Questo evidenzia approssimativamente il numero di persone che non hanno trovato quello che stavano cercando che potrebbero aver premuto il pulsante indietro sul loro browser o uscito dal sito.

Pagine per sessione: il numero di pagine che ogni visitatore visita in media dopo l’atterraggio sulla pagina web-confronta questa metrica con altre pagine di destinazione per vedere se stanno eseguendo meglio o peggio della media.

Avg. Durata della sessione: Il tempo medio che un visitatore trascorre sul sito Web dopo l’atterraggio su una determinata pagina web – ancora una volta questa metrica dovrebbe essere confrontata con le altre pagine di destinazione per determinare come si sta eseguendo.

Tasso di conversione Goal / E-commerce: se il tracciamento degli obiettivi o il monitoraggio dell’e-commerce è configurato correttamente, puoi vedere la metrica più preziosa di tutte in base a ogni pagina di destinazione – di nuovo questo dovrebbe essere confrontato con la media mostrata in alto per vedere se è migliore o peggiore del solito.

Rapporti sul pubblico per conoscere e comprendere i tuoi utenti

Comprendere la composizione del pubblico in termini di sesso, età e interessi ti consente di comprendere i tipi di contenuti creativi che devi sviluppare, i tipi di acquisti multimediali che dovresti fare e i tipi di pubblico che devi sviluppare per campagne di marketing e re-marketing.

Questa sezione ti consente di sapere chi sta accedendo e visualizzando il tuo sito web. Ancora una volta, questa funzione consente di definire il pubblico e definire la vostra strategia di marketing troppo. Tutte queste metriche possono svolgere un ruolo importante su come commercializzeresti il tuo sito Web e quali tattiche usare, che si tratti di social media o pubblicità a pagamento.

Demografia

Età: questa sezione suddivide il tuo traffico in gruppi di età di 18-24, 25-34, 35-44, 45-54, 55-64 e 65+. Poi ti dice quanti utenti in ogni fascia di età c’era, quanti erano nuovi utenti, frequenza di rimbalzo, le transazioni e le entrate si è verificato.

Se sei un marchio di e-commerce, questo può essere essenziale in quanto ti mostrerà (se hai impostato il monitoraggio dell’e-commerce) quale fascia di età converte i migliori e acquista dal tuo sito web.

Sesso – Questo divide il tuo traffico in Maschio & Femmina e ti mostra nuovamente le stesse metriche mostrate nella sezione età. Ancora una volta questo può aiutarti a definire ancora di più il tuo pubblico.

Interessi

Categorie di affinità – un utente specifico che potrebbe non aver cercato il tuo prodotto o servizio, ma potrebbe avere una naturale simpatia o attrazione per una categoria come mostrato dai loro modelli online. Questo può aiutare quando si utilizza il re-marketing, per indirizzare gli utenti che potrebbero non aver cercato direttamente il tuo prodotto o servizio, ma potrebbero essere interessati se mostri loro un annuncio.

In segmenti di mercato-Questo è composto da utenti che stanno attivamente cercando e confrontando il tuo prodotto o servizio. Gli utenti di questo pubblico hanno indicato che sono attivamente “sul mercato” per una categoria specifica come “Auto & Veicoli”. C’è una lunga lista di segmenti disponibili all’interno di Google.
Geo

Language – La sezione language in Audience ti consente di identificare in quali lingue le persone stanno visualizzando il tuo sito web. Ancora una volta questo può aiutare a identificare un pubblico più definito per i vostri prodotti o servizi.

Posizione-Questo ancora una volta è abbastanza semplice. Questo tiene traccia della posizione di ogni utente sul sito. Esso consente di visualizzare per paese, città, continente e subcontinente. Ancora una volta, come la maggior parte della sezione del pubblico, questo ti consente di definire il tuo pubblico. Puoi vedere esattamente da dove provengono i tuoi utenti nel mondo, permettendoti di indirizzare posizioni specifiche nelle tue strategie di marketing.

Comportamento

New vs. Returning – Tiene traccia di tutte le sessioni sul sito e le suddivide in se si tratta di un nuovo utente che non ha visitato il sito in precedenza o di un visitatore di ritorno che ha visitato il sito in precedenza. In questa sezione è anche possibile visualizzare quante entrate e quante transazioni ogni tipo di utente ha avuto.

Frequenza & Recency-Questa sezione tiene traccia frequenti un utente visualizza il sito. Quindi, in sostanza, quante volte un utente ha visitato il sito.

Engagement-La sezione engagement esamina il periodo di tempo in cui l’utente è stato impegnato sul sito Web e raggruppa la durata della sessione in sezioni come 0 – 10 secondi, 11 – 30 secondi e così via.

Tecnologia

Browser & Sistema operativo – Questa sezione esamina il browser utilizzato dagli utenti sul tuo sito, quindi se utilizzano Chrome, Safari e Firefox solo per citarne alcuni. Questo è grande per guardare il lato tecnico del tuo sito web come da questo rapporto è possibile monitorare se un certo browser web è fuori l’esecuzione di un altro. Questo può indicare problemi ed errori anche con alcuni browser, alcuni browser saranno bassi solo perché sono meno popolari, ma è sempre bello controllare che il tuo sito venga caricato correttamente e rapidamente su tutti i browser più diffusi

Rete-Questo identifica quale fornitore di servizi sono gli utenti sul tuo sito.

Mobile

Devices – Questa sezione è brillante da usare quando si esamina l’usabilità del tuo sito per gli utenti mobili in quanto identifica quale dispositivo gli utenti erano su quando sul tuo sito web. Divide il report in ogni dispositivo, ad esempio Apple iPhone o Apple iPhone 7. Ciò consente di identificare quali dispositivi stanno funzionando bene e quali no, quindi consente a te stesso di identificare se potrebbero esserci alcuni problemi per determinati dispositivi che mostrano il tuo sito web.

Visualizzazione del flusso

La visualizzazione del flusso ti offre una visione completa di ogni passo compiuto dai tuoi visitatori durante l’esplorazione del tuo sito web. Questo report è essenzialmente una panoramica del percorso utente dall’ingresso all’uscita e include anche backtracks. In questo modo puoi capire come gli utenti interagiscono con i contenuti del tuo sito e identificare i luoghi in cui stai perdendo utenti. Con queste informazioni, puoi migliorare le pagine del tuo sito.

screenshot del flusso di utenti in Google Analytics

screenshot del flusso degli utenti in Google Analytics

Esistono in realtà diversi report che visualizzano i flussi degli utenti in Google Analytics. Questo mostra esattamente come i visitatori sono passati da un evento o una pagina a quella successiva. Il rapporto pone l’accento sul canale rispetto al contenuto. Ad esempio, si potrebbe segmentare il traffico che arriva appena da Facebook e valutare i modelli di traffico. È inoltre possibile isolare le parole chiave per capire i loro modelli.

In conclusione ai miei punti di cui sopra non v’è alcun motivo per cui mai che non si dovrebbe utilizzare Google Analytics, dopo tutto-è gratis! Penso che si venda da solo, vero?

Tutto il nostro team è esperto con Google Analytics e può usarlo per aumentare il traffico verso il tuo sito tramite SEO e PPC. Questo può salvare il vostro tempo di business imparare da soli o la formazione di un membro del personale in-house che è il motivo per cui si dovrebbe assumere un’agenzia di marketing digitale. Se si desidera ottenere la vostra strategia di marketing in ordine e guidare un po ‘ di traffico prezioso al tuo sito quindi si prega di mettersi in contatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.