Google elimina i risultati di ricerca istantanei mentre digiti

26 luglio 2017

Nel 2010, Google ha lanciato quella che all’epoca sembrava una straordinaria innovazione nel campo della ricerca: risultati istantanei. Google Instant ha, negli ultimi sette anni o giù di lì, ti ha mostrato la prima pagina dei risultati mentre stavi digitando la tua query. Sui computer, questo ha aiutato a risparmiare un sacco di tempo accoppiato con suggerimenti istantanei del gigante della ricerca. Ma sul cellulare Google Instant non ha senso, dato che la tastiera sta occupando metà dello schermo mentre si sta digitando, e la maggior parte del resto è oscurato dalle dita in ogni caso. E oltre il 50% di tutte le ricerche su Google sono fatte su dispositivi mobili al giorno d’oggi.

Quindi, per far sì che la ricerca di Google si comporti in modo coerente su tutte le piattaforme, Instant deve morire. La funzione è stata effettivamente uccisa oggi. La società ha rilasciato la seguente dichiarazione in merito:

Abbiamo lanciato Google Instant nel 2010 con l’obiettivo di fornire agli utenti le informazioni di cui hanno bisogno il più rapidamente possibile, anche quando hanno digitato le loro ricerche su dispositivi desktop. Da allora, molte più delle nostre ricerche avvengono su dispositivi mobili, con input e interazioni e vincoli dello schermo molto diversi. Con questo in mente, abbiamo deciso di rimuovere Google Instant, in modo che possiamo concentrarci sui modi per rendere la ricerca ancora più veloce e più fluida su tutti i dispositivi.

D’ora in poi, quando si digita la query nella casella di ricerca di Google su un computer, vedrete solo i suggerimenti familiari spuntando – la pagina dei risultati di ricerca non verrà caricato sotto di loro più. È necessario fare clic su un suggerimento o premere Invio per visualizzare effettivamente una pagina dei risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.